Klimt Experience: a Firenze una mostra multimediale immersiva

21 Dicembre 2016

Nell’auditorium dell’ex chiesa di Santo Stefano al Ponte di Firenze Firenze, dal 26 novembre 2016 al 2 aprile 2017, è visitabile l’esposizione Klimt Experience, evento dedicato al maestro austriaco. I capolavori di Klimt sono protagonisti di una nuova rappresentazione multimediale che utilizza 11 megaschermi e a multiproiezioni in video mapping per un’esperienza immersiva.

Il bacio è forse la sua opera più famosa, ma Gustave Klimt è autore di quadri altrettanto rappresentativi per l’arte di inizio Novecento come L’Albero della Vita, Giuditta e Danae. Un mondo simbolico, enigmatico e sensuale che il visitatore avrà modo di vivere in prima persona grazie alle settecento opere selezionate che verranno proiettate sulle architetture della ex chiesa di Santo Stefano al Ponte, con una definizione superiore all Full HD grazie alla tecnologia Matrix X-Dimension.
Ad arricchire la visita ricostruzioni in 3D della Vienna tra Ottocento e Novecento, una coinvolgente colonna sonora, e un’area introduttiva allestita con supporti scenografici, tavoli multimediali touch screen e dispositivi per la realtà aumentata.

Klimt Experience, curata da Sergio Risaliti e ideata e prodotta dal Gruppo Crossmedia, è aperta tutti i giorni dalle 10 alle 19. Il prezzo dei biglietti sarà per adulti di 13 euro mentre per gli studenti e gli over 65 il costo sarà di 10 euro. I bambini dai 6 ai 12 anni, invece, pagheranno 8 euro mentre per gli under 6 anni, il ticket d’ingresso sarà gratuito. Vi saranno poi degli sconti per i biglietti famiglia in quanto 2 adulti più 2 bambini pagheranno 32 euro, 2 adulti più 3 bambini pagheranno 38 euro ed infine 2 adulti più 4 bambini pagheranno 42 euro. I gruppi di un minimo di 10 persone pagheranno 9 euro mentre le scuole 6 euro per ogni allievo. Ovviamente la prenotazione sarà obbligatoria. I Ticket si potranno acquistare anche online collegandosi al sito Klimt Experience.

Tag:, , , , , , , ,