Thegiornalisti: la band romana che racconta la quotidianità

22 maggio 2017

Share on Facebook3Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

I Thegiornalisti sono un gruppo formatosi a Roma nel 2009 da Tommaso Paradiso, Marco Antonio “Rissa” Musella, Marco Primavera. Il loro genere musicale e fortemente legato al brit anni Novanta.

Il nome della band deriva dall’intento di raccontare e riportare nei testi delle canzoni la quotidianità il più vicino e obiettivo possibile alla realtà e il “The” è semplicemente per distinguersi dall’omonimo lavoro.

In un’intervista, i Thegiornalisti hanno dichiarato di ispirarsi anche a Vasco Rossi (scelta molto discutibile), Antonello Venditti, Lucio Dalla, Luca Carboni, gli Stadio e gli Oasis. Il loro album d’esordio nel 2011 Vol. 1 è stato ben accolto dalla critica e i dischi successivi come Vecchio (2012) e Fuoricampo (2014) hanno fatto avere sempre più notorietà alla band laziale. La definitiva consacrazione arriva però nel 2016 con l’album Completamente Sold Out, e in particolar modo con il singolo Completamente che arriva addirittura undicesimo nella classifica dei brani più ascoltati in italia.

Quest’album contiene 11 tracce e tutte prettamente in chiave cantautorale per far sì che il testo risalti ancora meglio sulle musiche. È un disco per nostalgici e innamorati: per quelli che non hanno proprio voglia di tenersi, di quelli che non ragionano e si buttano via con niente e forse pure per niente, ma ci credono. Un gran bel disco con dentro tante belle canzoni che non ti fanno sentire solo, che ti bruciano e raccontano: una sorpresa.

È un semplice viaggio in crescendo di 40 minuti che all’inizio può sembrare piacevole e gradevole ma, a lungo andare, potrebbe risuonare pesante e ripetitivo. Questo potrebbe essere considerato a mio avviso il disco di maturazione della band romana, che nella sua pur breve vita ha già fatto tantissima strada.

Tracklist – Completamente Sold Out
Completamente
Sold out
Tra la strada e le stelle
L’ultimo grido della notte
Sbagliare a vivere
Gli alberi
Fatto di te
Non odiarmi
Il tuo maglione mio
Disperato
Vieni e cambiami la vita

Civins

Share on Facebook3Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Tag:, , ,