Amici 2015: presentati i direttori artistici a capo delle squadre al serale

La notizia circolava sul web da ormai qualche giorno, ora è confermata con l’appuntamento in diretta del pomeridiano di sabato 21 febbraio di Amici 2015: i due coach di questa edizione del serale del talent show saranno Emma (per i Bianchi) ed Elisa (per i Blu).

Ruolo dei direttori artistici sarà quello di formare le due squadre che si sfideranno nel corso delle varie puntate del serale, la cui prima puntata verrà trasmessa in prima serata su Canale5 il prossimo 11 aprile e “condurrà”la propria squadra verso la finalissima che si terrà a giugno.

Nello specifico, la cantante salentina ricoprirà il ruolo di direttore artistico della “squadra bianca”, mentre la cantautrice di Monfalcone vestirà i panni di direttore artistico della “squadra blu”.

Se per Elisa si può parlare di un debutto assoluto, per Emma si tratta di un ritorno: la cantante salentina aveva infatti già ricoperto il ruolo di direttore artistico della squadra bianca nella dodicesima edizione di Amici, vinta da Moreno il rapper genovese del suo team, per poi lasciare – l’anno successivo – il posto di direttore artistico allo stesso Moreno.

La partecipazione di Elisa al serale di Amici 2015 non è stata visto buon occhio da tutti i suoi fan: alcuni di loro, infatti, i più puristi, hanno rivolto pesanti critiche alla cantautrice di Monfalcone: “Io temo che dopo questa cosa non sarà più la Elisa cantautrice che si distingue in un panorama italiano abbastanza arido…. Ma Elisa di Amici”, scrive un utente sulla pagina Facebook ufficiale dell’artista. Un altro aggiunge: “Mi raccomando, dopo Amici al posto tuo andrei da Barbara D’Urso… Io rimango ad ascoltare i primi cd fatti dalla tua ‘gemella’ brava”.

In risposta Elisa ha pubblicato su Facebook un lungo post nel quale ha spiegato quali sono stati i motivi che l’hanno spinta ad accettare l’offerta di partecipare ad Amici 2015 in qualità di direttore artistico: “Sono qui perché credo di avere ancora tanto in comune con questi ragazzi e ragazze e per questo mi sento di poterli forse comprendere e aiutare a tirar fuori loro stessi, a far arrivare agli altri la loro energia, che è unica, perché siamo tutti unici e la vera magia in un artista credo esca proprio quando esce la sua unicità, l’originalità in ogni nota, in ogni sfumatura di una persona: è il suo prezioso regalo al mondo e quello che lascia di sé e quello che si ricorderanno di lui”.

Emma ha invece scritto sulla sua pagina Facebook ufficiale, quanto anche dichiarato nel corso del programma pomeridiano: “Sono felice di mettermi al servizio della musica, sono onorata di condividere questo viaggio con un’artista che stimo profondamente e dalla quale ho tanto da imparare. Spero che le mie esperienze possano essere utili per questi giovani artisti che con coraggio si stanno mettendo in gioco. Indipendentemente dal tifo per i ‘bianchi’ o per i ‘blu’ sono certa che vinceranno la sana competizione, l’amore per l’arte e il rispetto reciproco”.

Le due artiste, oltre ad essere colleghe, sono legate anche da un rapporto di amicizia; in occasione di un recente concerto tenuto da Elisa all’Arena di Verona, parte del tour di supporto al suo ultimo album, L’anima vola, le due hanno duettato sul palco sulle note di Maledetto labirinto, brano contenuto all’interno dell’ultimo disco di Elisa.

Altre anticipazioni
Si resta ora in attesa di conoscere anche i nomi dei giudici del serale di Amici 2015, anche se sembra sempre più probabile la conferma di Luca Argentero e pare sia certo l’arruolamento di Francesco Renga.

Tornerà anche Giuliano Peperini, già nella scorsa edizione coreografo delle performance spettacoli dei ballerini. “Conoscere Giuliano e vedere la sua arte ha significato per me spostare tanto più in là l’asticella del bello e del possibile. Sono felice di conoscerlo e onorata che, tra le tante richieste di lavoro che ha ricevuto quest’anno all’estero e in Italia, sia riuscito a trovare il tempo per lavorare con noi”, ha commentato la conduttrice del talent di Mediaset, Maria De Filippi. Grazie a Peperini, infatti, la spettacolarità riscontrata nell’ultima edizione di Amici ha contribuito per certi versi ad alzarne non di poco il livello generale del programma.

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail qui sotto per iscriverti alla nostra newsletter

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.