Be You di Rudeejay: la musica dance sui banchi di scuola

21 luglio 2018

È uscito Be You, il nuovo singolo del dj e produttore italiano Rudeejay, reduce dal successo della cover di Robert Miles “Children” realizzata con Da Brozz& Luis Rodriguez, diventa l’inno della generazione Z, dei teenager d’oggi, di chi sa che essere sé stessi ci permette di essere migliori.

Be You, composto a quattro mani con la cantante Lili e prodotto in studio con l’hitmaker dance Paolo Sandrini, conferma quindi il nome di Rudeejay nel brano che accompagnerà innanzitutto la campagna promozionale del diario relativa all’anno scolastico 2018/2019, partendo dagli spot TV e dal videoclip in onda dalla fine di luglio con protagonisti i nuovi creators idoli dei giovani Luis Sal e Ambra Cotti per poi arrivare al Beautiful Festival che si svolgerà l’8 settembre a Bologna, prima vera edizione dopo quella 0 del 2017 che ha registrato migliaia di presenze e ha visto esibirsi Federica Carta, Giulia Penna, Roshelle, lo stesso Rudeejay e molti altri ancora.

“L’adolescenza è quel momento della vita durante il quale da bambini si diventa ragazzi e s’incominciano a gettare le basi per diventare ciò che inconsciamente già siamo: BE YOU, il marchio dell’agenda nata 9 anni fa con distribuzione Giochi Preziosi e un numero di copie stampate in base agli ordini pari a 300.000 nel 2015, 380.000 nel 2016, 480.000 nel 2017, 500.000 nel 2018, questo lo sa bene e infatti è l’unico diario completamente personalizzabile in base al gusto di chi lo possiede.Copertine e pagine bianche pronte a essere riempite da una penna e dalla propria immaginazione, proprio come quando si deve scrivere una canzone — o, in questo caso, la canzone di BE YOU”.

Tag:, , , , ,