Electronic Blues Foundation: blues-afro ed electro-techno nell’album d’esordio

29 Marzo 2019

Il 30 marzo 2019 il gruppo Electronic Blues Foundation vedrà l’uscita del disco di esordio Digital Bluesman.

La formazione vede la coesistenza di due producer storici della scena elettronica italiana con una vocalist straordinaria e un chitarrismo in bilico fra tradizione e nuove sonorità. I brani spaziano dalla sonorità afro-psichedelica di Liberation Blues al groove electro-clash di The Clever Hounds. Attraversano le atmosfere modali afro-glitch di The Level per arrivare a vere e proprie mini-suite che saldano frammenti complessi e articolati come in Oh It Hurts .

La cover presente nel disco è Home, un brano già proposto da Janiva Magness, e che qui trova una nuova riformulazione con parametri sonori electro. Ospite che impreziosisce il brano The Ohio Bridge è la straordinaria cantante toscana Elisabetta Maulo dei Betta Blues Society.
Electronic Blues Foundation è un progetto di contaminazione che vede la collaborazione fra il chitarrista blues Luca Gallo, la cantante e sperimentatrice vocale Laura Desideri e il duo di producer elettronici Entropia, ovvero Alex Marenga (aka Amptek) e Dr Lops.

Il concept proposto da Electronic Blues Foundation si incentra sulla destrutturazione dei suoni primordiali del blues e sulla loro ricontestualizzazione tramite le tecnologie digitali in un flusso sonoro che congiunge le radici della musica afroamericana alla contemporaneità delle nuove tendenze elettroniche. Il progetto si avvale dell’impiego sia di strumenti classici del blues, come la chitarra resofonica o elettrica, che di ritrovati tecnologici per proporre materiale originale e la rivisitazione di alcuni classici attraverso nuove declinazioni sonore.

Electronic Blues Foundation utilizza le pratiche del campionamento e della sintesi granulare per scomporre e ricombinare campioni ed elementi sonori della tradizione affiancando a queste pratiche l’impiego di strumenti tecnologici inconsueti come il theremin. La voce e la chitarra sono proposte sia nella loro naturalità che effettate e processate digitalmente in un processo che ambisce a realizzare una nuova contaminazione fra cultura europea e afroamericana.

La line-up è costituita dalla cantante Laura Desideri, attiva nel gospel, nella musica sperimentale e corale, dal chitarrista Luca Gallo, attivo da decenni sulla scena rock-blues italiana e dal duo Entropia, progetto di musica elettronica che annovera numerose collaborazioni nel mondo del jazz, della musica contemporanea, del teatro, del cinema e nella danza.

Amo questo genere di contaminazioni, creano un mix di sonorità che danno dal primo ascolto qualcosa di fresco e innovativo. Ogni qual volta sì riascolta un brano si notano differenti sfumature di suono e campionature che fino a quel momento non si era riusciti a percepire.

Civins

Tag:, , , , , ,