Grado Giallo: Premio per racconti gialli, thriller e noir – Scade il 31 marzo 2014

Il Giallo Mondadori ed il Comune di Grado lanciano il 3° Premio letterario Grado Giallo 2014.

Dopo il successo della prime due edizioni, con più di 160 racconti pervenuti complessivamente, il Comune di Grado – in qualità di organizzatore del Festival Grado Giallo – e “Il Giallo Mondadori” bandiscono la III edizione.

La premiazione si terrà in concomitanza con la prossima rassegna del Festival, in programma dal 3 al 5 ottobre 2014. L’opera vincitrice sarà pubblicata in contemporanea su uno dei volumi della collana Il Giallo Mondadori in edicola a ottobre 2014.

La data di consegna per inviare i racconti è il 31 marzo 2014. La Giuria finale di Grado Giallo è composta da Franco Forte, Elvio Guagnini e Veit Heinichen.

Il Festival Grado Giallo
Nato come occasione di incontro e confronto fra studenti, scrittori e appassionati del genere, il Festival Grado Giallo si è ampliato di anno in anno, estendendosi a cinema e teatro, con attenzione alla cronaca e all’attualità, coinvolgendo esperti di vari settori, da scrittori e critici letterari, a giornalisti fino a poliziotti e magistrati.

Il tema del giallo è stato declinato in ogni possibile contesto per farne occasione di spettacolo, gioco e intrattenimento: vengono di fatto  proposti laboratori e animazione per bambini e ragazzi, aperitivi in giallo, le appassionanti cene con delitto, fino a concorsi per aspiranti giallisti (appunto il Premio Grado Giallo) o per stimolare la creatività di negozianti, gestori e ristoratori di tutta l’isola.

Dal 2012, grazie al coinvolgimento di Franco Forte, direttore editoriale responsabile delle collane per le edicole della Mondadori tra le quali la storica collana Il Giallo Mondadori, al festival è stato abbinato il Premio letterario Grado Giallo per il miglior racconto che trova pubblicazione sul numero di ottobre del Giallo Mondadori.

Scarica il bando del Premio Grado Giallo 2014 – pdf

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail qui sotto per iscriverti alla nostra newsletter

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.