I nostri figli: film tv ispirato a una tragica storica vera

4 dicembre 2018

In onda su Rai1 il 6 dicembre I nostri figli, una drama fiction diretto da Andrea Porporati con Vanessa Incontrada e Giorgio Pasotti che raccontano il coraggio di una coppia che adotta i tre figli di una donna vittima di femminicidio. Una storia e potente, drammaticamente attuale ma che è anche un messaggio di coraggio.

L’attrice e conduttrice di origine spagnola Vanessa Incontrada, che abbiamo visto fino a qualche settimana fa sul piccolo schermo in Non dirlo al mio capo 2, passa dalla commedia al drama, il pubblico la segue fedele ed è senza dubbio una garanzia di record di seguito. La Incontrada mette da parte i ruoli d’invenzione e si butta in una sfida dal forte valore sociale, al quale chi la segue sa già che saprà rendere merito, consegnando un nuovo successo televisivo.
La trama
I nostri figli è ispirato alla storia di Marianna Manduca, una giovane donna di Palagonia, un paese della provincia catanese, uccisa brutalmente a coltellate dal marito Saverio Nolfa nel 2007. L’affidamento dei tre minori sarebbe stato causa di tanti liti e scontri che erano infine culminate nel terribile delitto e a nulla erano valse le dodici denunce che la donna aveva fatto alle forze dell’ordine.

Il film tv vuole soprattutto mettere in evidenza quanto seguì a quei fatti tragici. I tre figli della coppia rimasti orfani della madre e senza il padre reo confesso hanno bisogno di una famiglia che li accolga e vengono interpellati in questo ruolo il cugino di Marianna, Carmelo Calì (Giorgio Pasotti), un imprenditore edile residente a Senigallia, e la moglie (Vanessa Incontrada), che finiscono per farsi carico di dei tre bambini fronteggiando tutte le difficoltà, i dubbi e gli sconvolgimenti che questa scelta comporterà.


Tag:, , , , , , , ,