Inizia il passaggio della falce sulle Nuove Proposte del 67° Festival di Sanremo – Le pagelle della seconda serata

L’anteprima della seconda serata di Sanremo 2017, che si è tenuta ieri, si è aperto con le prime quattro Nuove Proposte.

Marianne MirageLe canzoni fanno male – , voto 7. La prima a scendere sul palco e anche la prima a lasciarci, peccato perché la canzone rispecchia a pieno i canoni radiofonici.
Francesco GuastiUniverso– , voto 6. Il look hipster dona più a Masini che a lui, personalmente la canzone ad un primo ascolto non colpisce e mi lascia indifferente.
BraschiNel mare vi sono i coccodrilli – , voto 7. Motivetto orecchiabile e molto radiofonico ma “cccdrilli” non si può sentire.
Leonardo LamacchiaCiò che resta – , voto 5 . Canzone troppo melensa, altrimenti detta sanremese. Basta per favore, non esiste solo l’amore come sentimento.

Alla fase finale della selezione del vincitore Nuove Proposte, che si terrà durante la serata di venerdì 10 febbraio, passano Lamacchia e Guasti. Una scelta molto discutibile e che fa riflettere sulla reale preparazione di giornalisti e televotanti.
La seconda puntata del Festival viene aperta dal Mago internazionale e ultrafamossissimo Hiroki Hara, così acclamato da Carlo Conti. Non sapendo tuttavia chi fosse ho cercato su Wikipedia, ma devo ammettere che è molto bravo.

Gli altri ospiti di giornata sono stati :
– Francesco Totti, voto 8. Simpatico, spigliato, si presta a tutti i giochi che i conduttori gli pongono. Davvero un campione dentro e fuori il campo.
– Salvatore Nicotra, l’impiegato modello, voto 10. Lo merita per la costanza, uno dei tanti che si spaccano la schiena.
– Robbie Williams , voto 9. Non si può dire niente a un artista come lui. Carina anche la gag del bacio con la De Filippi.
– Giorgia, voto 7. Medley dei suoi successi sanremesi, fa quel che può contro l’emozione che la tradisce in alcune occasioni; deve il suo successo a Baudo ed è onorevole il suo ringraziamento.
– Keanu Reeves, voto 8 . Il Neo di Matrix stupisce tutti dimostrandosi anche un ottimo bassista oltre che un validissimo attore.
– Brignano, Insinna, Cirilli, voto 7. Simpatici e bravi, fanno il minimo indispensabile.
– Biffy Clyro , voto 6. Entrano cantano e se ne vanno.
– Sveva Alviti , voto 5. Entra promuove il film e se ne va.

Ora andiamo passiamo agli altri Big, che hanno presentato ieri sera i loro brani.
Bianca AtzeiOra esisti solo tu-, voto 6. Canzone senza infamia né gloria, non mi lascia molto.

Marco MasiniSpostato di un secondo – , voto 7 . Il look hipster gli si addice, e la canzone è ricca di significato.

Nesli & Alice PabaDo retta a te– , voto 4 . Per chi se lo chiedesse, Alice Paba ha vinto il talent “The Voice”. Le due voci sono dissonanti e raramente creano una reale armonia, spero sia stata solo l’emozione.

Sergio SylvestreCon Te – , voto 8. Il vocione di Big Boy si fa sentire e a detta di molti è uno dei probabili vincitori di Sanremo. La canzone scritta da Giorgia l’avrei vista bene su di lei, ma anche il Sergione “nazionale” la interpreta bene.

Gigi D’AlessioLa prima stella -, voto 8 . Il re della musica neomelodica torna sul palco del Festival, con una canzone dedicata alla madre, interpreta bene. Per me rimane sempre quello che sperava nella neve in agosto.

Michele Bravi Il diario degli errori -, voto 7. La tenacia di rialzarsi dopo il buio, sparito dopo la vittoria di “X-Factor”, affronta il palco da professionista e senza paura. Premiato per il coraggio.

Paola TurciFatti bella per te -, voto 8. Una canzone dai forti tratti femministi, che sprona le donne ad amarsi per come sono e non per l’apparenza.

Francesco Gabbani – Occidentali’s karma- , voto 10. Specchio della società contemporanea in chiave ilare e radiofonica. Per me ha già vinto.

Michele ZarilloMani nelle mani -, voto 8 . Da bravo poeta dell’amore descrive un amore lontano senza allontanarsi dal suo stile.

ChiaraNessun posto è casa mia -, voto 6. Canzone che non colpisce subito, però bella.

Raige & Giulia LuziTogliamoci la voglia-, voto 7. I veri outsider del Festival, entrambi molto bravi nei rispettivi ambiti.Canzone orecchiabile ma non troppo convincente.

I tre concorrenti che sono finiti nella zona rossa sono: Bianca Atzei, Nesli & Alice Paba e Raige & Giulia Luzi.
Bellissimo il monologo di Crozza, esilarante e pungente come sempre.

Civins

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail qui sotto per iscriverti alla nostra newsletter

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.