Nel caos di stanze stupefacenti, il terzo album di Levante

20 aprile 2017

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

La cantante Levante riesce a sorprendere ancora con il suo ultimo album Nel caos di stanze stupefacenti, un disco che si discosta da quello ascoltato nelle precedenti produzioni e visto nelle sue copertine.

In questo lp si nota decisamente la maturità dell’artista con delle sonorità che arrivano dritte e senza fronzoli. Ha scelto melodie cantabili e appiccicose: provate a scrollarvi di dosso per esempio Non me ne frega niente.

La cantautrice calatina ha subìto una notevole evoluzione anche dal punto di vista grafico, andando a creare un fortissimo contrasto con le copertine precedenti. L’album contiene 12 tracce e vanta anche una collaborazione con Max Gazzè.

Levante è riuscita a fare tesoro delle sue esperienze precedenti e a metterle in questo disco. Si può notare infatti come quest’album sia una scalata dal declino fino alla rinascita.

Personalmente dei tre album incisi dalla cantautrice, questo è quello che preferisco, anche se in precedenza si era dedicata anche alle sperimentazioni prossime alla musica elettronica, ma sempre con garbo e pacatezza. Vi consiglio quindi di ascoltare questa storia tutta d’un fiato senza interruzioni per poterne apprezzare maggiormente i contenuti.

Civins

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Tag:, , , ,