Raffaello. Il principe delle arti: il Maestro Sanzio conquista il box office

9 aprile 2017

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Il film Raffaello. Il principe delle arti, la nuova grande produzione di Sky, in collaborazione con i Musei Vaticani e con Magnitudo Film e distribuita da Nexo Digital, proiettato nei cinema italiani il 3, 4 e 5 aprile, ha avuto uno straordinario successo al box office, al punto da tornare nelle sale con altre due date: il 19 e 20 aprile.

Nei tre giorni di proiezione previsti sono stati 45mila gli spettatori per un incasso di oltre 400mila euro.
Si tratta della prima trasposizione cinematografica mai realizzata su Raffaello Sanzio, un inedito e innovativo dialogo tra mondo dell’arte e mondo del cinema che ha conquistato sia il pubblico che la critica. Dopo il suo esordio italiano, inizia la distribuzione internazionale in 60 paesi nel mondo, tra cui Inghilterra, Germania, Francia, Belgio, Olanda, Scandinavia, Russia, USA, Canada, Colombia, Messico, Perù, Cile, Corea, Giappone, Australia, Nuova Zelanda. L’elenco è disponibile sul sito www.raffaello3d.com. Per conoscere invece le sale italiane in cui sarà possibile vedere ancora Raffaello sarà presto disponibile un elenco su www.nexodigital.it.

A dare il volto a Raffaello Sanzio nelle ricostruzioni storiche sarà l’attore e regista Flavio Parenti (To Rome With Love, Io sono l’amore, Un Matrimonio). La Fornarina, la donna amata dall’artista, sarà interpretata da Angela Curri (La mafia uccide solo d’estate), mentre Enrico Lo Verso interpreterà Giovanni Santi e Marco Cocci presterà il suo volto a Pietro Bembo. Scenografia e costumi sono stati curati da due eccellenze del cinema italiano, rispettivamente Francesco Frigeri e Maurizio Millenotti.

La pellicola è un mix di digressioni artistiche, affidate a celebri storici dell’arte, raffinate ricostruzioni storiche, che garantiscono un coinvolgimento intimo ed emotivo, unite alle più evolute tecniche di ripresa cinematografica in 3D ed UHD, che danno visita a un’esperienza visiva coinvolgente.

La digressione artistica partirà da Urbino – città natale di Raffaello – passando per Firenze, per approdare a Roma e in Vaticano, al contempo apice ed epilogo del folgorante percorso artistico di Raffaello: un totale di 20 location e 70 opere, di cui oltre 30 di Raffaello. Le ricostruzioni storiche, ispirate a dipinti dell’800 che testimoniano frammenti di vita di Raffaello, rappresentano istantanee della vita dell’artista.

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Tag:, , , ,