Sanremo 2017: le anticipazioni. Chi salirà sul palco dell’Ariston?

16 Dicembre 2016

In attesa del Festival di Sanremo 2017, che andrà in onda su Rai 1 dal 7 all’11 febbraio e la cui conduzione è stata affidata anche per questa edizione a Carlo Conti, in un appuntamento creato ad hoc lo scorso lunedì è stato dato annuncio dei Big e delle Nuove Proposte che saranno in gara.

Si tratta della terza edizione consecutiva per il presentatore toscano, che lo scorso anno ha superato i 10 milioni di telespettatori, toccando quasi la 50% di share. La kermesse avrà come slogan “Tutti cantano Sanremo” e come ogni anno i partecipanti saranno suddivisi in due categorie: Campioni, costituita da ventidue artisti, e Nuove Proposte, della quale faranno parte otto cantanti.

Abbiamo fatto un cast seguendo le canzoni e quello che ogni brano riusciva a regalarci: emozioni, gioia, riflessioni”, con questa dichiarazione Carlo Conti avrebbe anticipato i nomi dei #cantanti big che calcheranno il palco dell’Ariston. Una miscela variegata molto “contiana”, che prova ad accontentare tutti e ovviamente scontenta tanti… Tanto comunque la si faccia è sempre sbagliata!

Chi saranno i Campioni di Sanremo 2017?
Nella prima categoria gareggeranno Paola Turci con Fatti bella per me, Elodie direttamente da Amici con Tutta colpa mia, Samuel con Vedrai, Fiorella Mannoia che presenterà il nuovo brano Che sia benedetta, Nesli e Alice Paba con Do rotta a te, Michele Bravi con Il diario degli errori, Fabrizio Moro con Portami via, Giusi Ferreri che lancerà Finalmente male, Raige e Giulia Luzi con Togliamoci la vita, Ron con L’ottava meraviglia, Ermal Meta con Vietato morire, Michele Zarrillo con Mani nelle mani, Lodovica Comello con Il cielo non mi basta, Sergio Sylvestre con Con te. Ci saranno poi, Clementino con Ragazzi Fuori, Alessio Bernabei con Nel mezzo di un applauso, Chiara con Nessun posto è casa mia, Francesco Gabbani con Occidentali’s Karma, Bianca Atzei che canterà il singolo Ora esisti solo tu e Marco Masini con Spostato di un secondo.
Al Festival parteciperanno anche Gigi D’Alessio che porterà sul palco La prima stella e Al Bano, reduce da un infarto, con il singolo Di rose e di spine.

Chi saranno le nuovi voci sul palco dell’Ariston?
Tra le nuove proposte di Sanremo 2017, invece, ci saranno Valeria Farinacci, Braschi, Leonardo Lamacchia, Tommaso Pini Marianne Mirage, Lele e Francesco Guasti. Di particolare importanza sarà la partecipazione di Maldestro, un ragazzo cresciuto tra le vie di Scampia, figlio di un boss della Camorra che ha deciso di dedicare la sua vita alla musica sfuggendo dalle grinfie della criminalità organizzata.

Dalla selezione per le nuove proposte, eliminati a sorpresa i La Rua, band lanciata dalla scorsa edizione di Amici e assai meritevole di calcare le scene nell’Ariston, anche più di altri colleghi. Un’eliminazione che ha avuto larga eco sui social, soprattutto perché i La Rua sono stati battuti nella loro “batteria” dai colleghi di talent Chiara Grispo e Lele.

Si conferma quindi l’attenzione ai talent, che il conduttore fiorentino non ha mai considerato il male assoluto: da Amici arrivano Elodie, Sergio Sylvestre e Alessio Bernabei (al suo terzo Festival consecutivo); da X Factor tocca a due ormai veterane come Giusy Ferreri e Chiara Galiazzo e a Michele Bravi; e c’è spazio anche per The Voice, il talent di RaiDue che ha chiuso i battenti la scorsa stagione e che sarà rappresentato proprio dall’ultima vincitrice, Alice Paba, in gara al fianco di Nesli. Strizza l’occhio ai social network anche la scelta di Lodovica Comello, ormai lanciatissima conduttrice sulle reti Sky, mentre la quota rap è garantita da Clementino e Raige (in coppia con Giulia Luzi).

Dalla passata edizione di Sanremo Giovani arrivano Francesco Gabbani (vincitore nel 2016 con Amen) e Ermal Meta, finalmente sul palco che gli spetta di diritto, visto che scrive da anni splendidi brani per i cantanti più famosi d’Italia.
Tra i veterani, sbarcano al Festival l’inossidabile Al Bano, Michele Zarrillo, Ron e Gigi D’Alessio, anche se il ritorno più clamoroso è quello di Fiorella Mannoia, che si rimette in gioco a trenta anni da Quello che le donne non dicono.

Adesso i nomi ci sono e inizia il countdown verso Sanremo 2017, con le sue polemiche e gli psicodrammi, che spesso ben poco hanno a che fare con la musica. Vedremo che succederà nella nuova edizione, perché alla fine (ricalcando un vecchio slogan del Festival) “Sanremo è Sanremo”, e sul palco dell’Ariston succede sempre l’imprevedibile.

Tag:, , , , , , , , ,