The Monuments People: l’arte a supporto dell’arte. Le guide turistiche della Puglia per Amatrice

28 Novembre 2016

L’iniziativa The Monuments People nasce dalla volontà di un gruppo di Guide Turistiche professioniste della Regione Puglia di voler dare un contributo attivo al recupero e alla salvaguardia del patrimonio artistico-monumentale del Centro Italia fortemente colpito dal terremoto della scorsa estate e che continua a provocare danni sul territorio anche dopo le ultime forti scosse del 30 Ottobre 2016.

La mission delle guide turistiche è quella di raccontare la storia e l’arte di un territorio, di preservarne la memoria e trasmetterla. In questa prospettiva le guide della Regione Puglia si sono riunite, dal Gargano a Leuca, per mettere la loro professione al servizio dell’arte, della tutela della storia e dei monumenti duramente feriti da un sisma, perché il patrimonio storico-artistico dei territori inginocchiato dal terremoto che ha scosso l’Italia centrale non sia abbandonato in rovina, ma possa essere recuperato e continuare a raccontare la storia dei suoi luoghi e della sua gente.

I professionisti che hanno aderito a The Monuments People hanno pensato di organizzare un grande evento con un nutrito calendario di appuntamenti per tutto il mese di dicembre 2016. Ciascuno propone un itinerario culturale o l’apertura straordinaria di un monumento dislocati in tutto il territorio pugliese. I partecipanti all’iniziativa potranno prenotare i percorsi guidati e la quota di partecipazione verrà devoluta al restauro delle opere del Museo Civico di Amatrice.

Come nasce The Monuments People
La notte del 24 agosto e la mattina del 30 Ottobre segnano per noi un “termine post-quem” che verrà utilizzato per descrivere il Patrimonio Artistico dei luoghi segnati dal Terremoto del centro Italia in questo 2016. Sono ore e giorni di angoscia quelle che succedono il sisma: sappiamo bene che innumerevoli monumenti dei paesi colpiti dal terremoto hanno subito ingenti danni. Non conosciamo ancora perfettamente l’entità della tragedia, e speriamo che a breve le istituzioni (Soprintendenze) potranno quantificare ciò che è stato irrimediabilmente perso, da ciò che si potrà recuperare.

Lavorando a stretto contatto ogni giorno con il nostro Patrimonio Culturale, non possiamo far altro che impegnarci, per quanto possibile, per cercare di dare il nostro contributo nella salvaguardia dei nostri beni storico – artistici, che ci preme ricordarlo sono patrimonio della collettività. Il sisma del 24 agosto non ha colpito solo “il cuore dell’Italia” ma anche le sue periferie … le sue gambe, le sue braccia e la sua testa! L’associazione A.G.A.P. (Guide Turistiche e Accompagnatori della Regione Puglia) propone l’evento “The Monuments People” che consiste nell’organizzare una serie di visite guidate tematiche, dislocate in tutto il territorio regionale durante il mese di dicembre 2016, che abbia come scopo quello di raccogliere fondi da destinare al restauro di alcune opere del museo civico “Cola Filotesio” di Amatrice. La struttura museale, situata in un ex chiesa del XIV sec. andata quasi completamente distrutta, conservava opere importantissime per la storia artistica del territorio di Amatrice che si sta cercando di restaurare grazie agli interventi delle istituzioni. Noi vogliamo focalizzare l’attenzione sul Museo Civico poiché custode, per sua natura, dei saperi della comunità. Ricostruire il futuro di una città significa non perdere le tracce del suo passato”. (Dal blog del sito www.themonumentspeople.it)

Perché il nome The Monuments People?
Spieghiamo il titolo – e a farlo Pina Alloggio, archeologa e guida turistica, nonché fautrice dell’iniziativa. – Ero con la mia collega Donatella che con me condivide la passione per il cinema e con un lampo di genio abbiamo pensato al film che ci era tanto piaciuto “The Monuments Men”. Soprattutto, abbiamo riflettuto sull’esperienza reale che coinvolse circa 345 uomini e donne di 13 nazionalità diverse, durante e dopo la II Guerra Mondiale, per lo più intellettuali o artisti reclutati tra direttori di musei, bibliotecari, storici dell’arte e architetti. Precisamente dal 1943 al 1951, prestarono servizio nella Mfaa (Monuments, fine arts and archives), la sezione Monumenti, belle arti e archivi dell’esercito anglo-americano. E ritrovarono oltre 100 mila capolavori”.

Il calendario degli eventi The Monuments People
– 1 dicembre ore 10.00, Bari “Bari, i normanni e San Nicola due arrivi che trasformano la città”, Roberto: 3294013770
– 3 dicembre ore 10.00, Monte S.Angelo “Sulle Tracce dell’Arcangelo Michele”, Giuseppe: 3488137728
– 3 dicembre ore 9.00, Gallipoli “Gallipoli tra vicoli e archeologia”, Aurora: 3480014028
– 3 dicembre ore 15.30, Siponto “La strata peregrinorum: dalle abbazie medievali all’arte contemporanea”, Nico: 3281499808
– 4 dicembre ore 9,30, Otranto “Otranto. Porta d’Oriente”, Stefano: 3296175239
– 4 dicembre ore 10.00, Egnazia “Il Museo e il Parco Archeologico di Egnazia per Amatrice”,
Pasqua: 3498241088
– 4 dicembre ore 15.15, Taranto “I Musei e la Memoria: visita guidata al museo archeologico di Taranto”, Giovanna: 3285982458
– 4 dicembre ore 17.00, Monopoli “Tour solidale in Cattedrale”, Pietre Vive: 3342631998
– 9 dicembre 0re 10.30 Monopoli “Insieme per il Museo “Cola Filotesio”: Passeggiando per Monopoli,
IAT: 0804140264
– 9 dicembre ore 16.00, Lecce “Visita alla Pinacoteca – Caracciolo”, Elvino: 3807784553
– 10 dicembre ore 10.30, Bari “Bari: dal centro storico al quartiere murattiano”, Vincent: 3487934159
– 10 dicembre ore 17.00, Brindisi “Nu Mare di Cunti”, Donatella: 347 186 4160
– 10 dicembre ore 10.00, Latiano “Sulle orme del Beato Bartolo Longo”, Federica: 3459655311
– 11 dicembre ore 10.00, Lecce “Lecce Messapica e Sotterranea”, Lara: 3207610467
– 11 dicembre ore 17.30, Bisceglie “Bisceglie tra Storia e Tipicità”, Ufficio Informazioni: 3476723904
– 11 dicembre ore 10.00/17.00, S. Caterina di Nardò “La Torre di S.Caterina, tra storia – architettura – archeologia e restauro”, Terracunta: 347 095 63 87
– 11 dicembre ore 16.00, Carovigno “Un pomeriggio al Castello per Amatrice tra giochi e laboratori”, Ar.Tur: 3512687941
– 11 dicembre ore 10.00, Salve “Salve. Una città fortificata del ’500”, Archès: 3405897632
– 11 dicembre ore 15.30, Lecce “Un viaggio nel Tempo alla Torre di Belloluogo”, Improvvisart: 3478502529
– 14 dicembre ore 17.30, Laterza “Muma for the Monuments People”, IAT: 3476730441
– 16 dicembre ore 10.00, Lecce “Movie Tour: la Lecce di Ferzan Ozpetek”, Lorenzo: 340970170
– 16 dicembre ore 17.00, Ugento “Passeggiata nel centro storico di Ugento”, Angelo: 3498738689
– 17 dicembre ore 9.00, Lecce “Alla scoperta delle città romane di Lupiae e Rudiae”, Gabriella: 3290070282
– 17 dicembre ore 9.00 e 11.00, Nardo’ “Nardò per Amatrice. A passeggio tra i ricami barocchi e storie millenarie” – Percorso per le scuole, Matteo: 3891618503
– 17 dicembre ore 16.30, Oria “Passeggiando per i vicoli di Oria”, Sara: 3471917943
– 17 dicembre ore 16.30, S. Giovanni Rotondo (La Basilica del III millennio), Anna: 3397694417
– 17 dicembre ore 17.30 e 19.15, Brindisi “Oriente a Occidente. Passeggiata nella Brindisi Medievale”, Lucas: 3284784399
– 17 dicembre ore 15.30, Tricase “Tricase Nobilissima: biblioteca barocca con tesoro veneziano”, Michele: 3402189664
– 18 dicembre ore 10.00, San Cataldo “Il porto antico di Lecce. Monumenti, memorie, paesaggi” Pina: 3471999885
– 18 dicembre ore 10.00, Nardò “Nardò per Amatrice. A passeggio tra i ricami barocchi e storie millenarie” – Percorso per tutti, Matteo: 3891618503
– 18 dicembre ore 15.30, Putignano “Alla scoperta del feudo dei Cavalieri di Malta: Putignano”, Angela: 339618252
– 18 dicembre ore 18.00, Maruggio “Scoprire Maruggio”, Aldo: 3491971486
– 18 dicembre ore 9.30, Tricase “Echi bizantini sui sentieri del Mito”, Carlo: 3284224666
– 20 dicembre ore 10.00, Lecce “Nel Castello di Carlo V”, Castello: 0832246517
– 21 dicembre ore 10.00, Alberobello “Calici di vino ad Alberobello”, Katia: 3209479232
– 27 dicembre ore 9.00, Carpino “Progetto Sant’Anna”, Domenico: 3931753151
– 27 dicembre ore 10.00, Conversano “Passeggiata ad Arte”, Conny: 3271582301
– 28 dicembre ore 10.30, Galatina “Passeggiando per Galatina”, Romina: 3313418469
– 29 dicembre ore 16.00, Gallipoli “La città bella e la tradizione presepiale”, Francesca: 3495743456
– 30 dicembre ore 15.00, Otranto “L’ora di tutti”, Annamaria:3247452762
– 31 dicembre ore 16.00 e 18.00, Gallipoli “Tour dei Pupi di San Silvestro”, Francesca: 3495743456

Per maggiori informazioni
Dott.ssa Maria Giuseppa Alloggio 3471999885
e-mail: agapguideturistichepuglia@gmail.com
sito web: www.themonumentspeople.it

Tag:, , , , ,