Vivi e lascia vivere, la fiction Rai con Elena Sofia Ricci

Da oggi, giovedì 23 aprile, in prima serata su Rai 1, arriva Vivi e lascia vivere, una nuova fiction in sei prime serate con protagonista Elena Sofia Ricci, ambientata a Napoli. Un family drama che unisce il genere thriller al melodramma, una fiction che è soprattutto una storia di rinascita e di emancipazione femminile.

Una co-produzione targata Rai Fiction e Bibi Film, firmata dal regista napoletano Pappi Corsicato. Peraltro, per la prima volta Elena è sul set con la sua primogenita Emma (avuta dall’attore e regista Pino Quartullo) che nella storia interpreta il suo personaggio da giovane.

La trama
Laura, donna cinquantenne dal carattere freddo e scostante che, per contribuire alle spese familiari, lavora come cuoca in una mensa, è sposata da oltre vent’anni con Renato (Antonio Gerardi) , un musicista che suona sulle navi da crociera, ed è la madre di Nina, Giovanni e Giada (interpretati da Carlotta Antonelli, Giampiero De Concilio, Silvia Mazzieri).

Insieme alla sua famiglia, Laura conduce una vita tranquilla (anche se nasconde un segreto molto importante), almeno fino a quando, di ritorno da un viaggio, è costretta a comunicare ai suoi figli che il loro papà è morto in un misterioso incidente a Tenerife, omettendo però un’altra dolorosa verità: l’uomo conduceva una doppia vita con un’altra donna.

Laura intanto sarà anche licenziata anche dal suo impiego alla mensa e decide di ricominciare da capo avviando un’attività di street food in giro per Napoli, dando la possibilità a se stessa e ad altre donne di diventare indipendenti.

Ma proprio quando la nostra protagonista sembra aver ritrovato una stabilità professionale e una tranquillità familiare, dal passato arriva Tony (Massimo Ghini), un vecchio amore che nasconde dei lati oscuri.

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail qui sotto per iscriverti alla nostra newsletter

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.